• Dire, fare, baciare...

    Segnalazione al concorso CONCILIA di Giulia giornaliste

  • Convenzione di Istanbul

    Un'immagine dalla campagna per l'uguaglianza tra donne e uomini del Consiglio d'Europa

  • HeforShe: Emma Watson lancia la campagna Onu

    L'ex Hermione in Harry Potter, sul 'nuovo' femminismo promosso da uomini e donne

  • #AstroSamantha

    "Nessun sogno è troppo grande"

Con One Billion Rising il femminismo torna marea

Non una di meno Roma 26 11 2016All'inizio fu One billion rising. L'evento mondiale ideato da Eve Ensler che ogni 14 febbraio, giorno di San Valentino, coinvolge le donne di tutto il pianeta in un trascinante flash mob per 'spezzare la catene' (Break the chain è il titolo della canzone) che ancora le tengono soggiogate al patriarcato,

a qualunque latitudine, ceto sociale o credo appartengano, è stata la prima 'onda' capace di sollevarsi fino a lambire ogni terra.
Noi donne, singole gocce di un vaso stracolmo di sofferenza e indignazione e pronte a traboccare, ci eravamo già raccolte in nuvole. Qua là, nel mondo, a fronte di chi minacciava vento, soffiando su sessismo, violenza, misoginia credendoci pecorelle troppo sparse nella vastità del cielo, avevamo già minacciato tempesta. E la pioggia è scesa, fatta delle lacrime di chi subiva una violenza o vi assisteva impotente, composta di temporali carichi dei tuoni e fulmini dei cori di protesta o di semplice diluvio silenzioso e incessante di coloro che sono scese a dilavare strade in cui l'ingiustizia contro il genere femminile si era sedimentata: dal Sud America all'India, dall'Africa all'Europa, da Bring back our girls a Ni una menos, da Se non ora, quando?Yo decido. One billion rising, usando linguaggi universali e ancestrali come la musica e la danza, mostrandoci come il web possa unirci in rete, contagiarci, diffondere in modo virale e senza vaccini, per chi non possieda già gli anticorpi, il nostro 'mal essere' in questa società, ha indicato a noi, fiumi o rivoli, la via per il mare.
La marea, che era calata dopo che le donne avevano ottenuto, neppure dappertutto e in tempi solo recenti, il voto, la libertà di scegliere se abortire o divorziare, il diritto alla proprietà o sui propri figli, a non essere schiavizzate o uccise per l'effimero onore di un uomo, con One Billion Rising è tornata a crescere. In questi ultimi anni, mentre la convenzione di Istanbul sanciva, nel continente europeo, l'esistenza della violenza di genere, economica, psicologica, fisica, contro le donne e indicava nel patriarcato la sua origine, e l'Onu (UnWomen) lanciava la campagna Heforshe, denunciava la tratta delle migranti e indicava nell'istruzione femminile (di cui la premio Nobel Malala Yousafzai è simbolo) uno dei cardini per il cambiamento, nel mondo il termometro della misoginia, tra chi vuole riappropriarsi dei nostri corpi, della nostra fertilità, tra chi ci vuole oggetto e pensa di tornare, impunito, a usare la clava, è tornato a salire.

Ma il femminismo ha ritrovato la sua strada, nelle piazze, nei collettivi, nelle università e la marea, dilagante, da Non una di meno alla Women's march, sta di nuovo montando. Dopo la ola mondiale di One Billion Rising, verrà lanciato, per l'8 marzo, lo sciopero delle donne: un'astensione non solo dal lavoro (dove possibile) ma da spesa, pulizie, cucina, elettrodomestici, attività di cura, ruoli preconfezionati: lo slogan di Lotto-Marzo è 'se le nostre vite non valgono, non produciamo'. 
Dopo che Ade, con la sua prepotenza maschile, ha tenuto Persefone prigioniera negli inferi, è tempo che lei torni in superficie a seminare la primavera.

 
Acquista subito Il giusto mondo in EBOOK formato epub!

Il giusto mondo

E' un romanzo poliziesco, scritto con linguaggio al femminile, che narra di un'indagine su un femminicidio: ma si scopre ben presto che sono le donne a guidare la società e gli uomini a chiedere pari opportunità...

Acquista qui l'ebook in tutta sicurezza: la 'bancarella' virtuale di questo sito è collegata al portale di e-commerce http://store.streetlib.com/
Oppure trova il libro in formato ebook tramite i tuoi store online virtuali (tra cui Amazon, Google Play, Ibs, La Feltrinelli, Kobobooks,  Ibookstore, e moltissimi altri...)!
VUOI REGALARE Il giusto mondo? Vai direttamente su http://store.streetlib.com/ - Basta inserire il libro nel carrello, scrivere la mail della persona alla quale vuoi inviarlo, inserire la dedica ed è fatto! 

COME LEGGERE UN EBOOK SENZA AVERE UN LETTORE DI EBOOK (ebook reader)?
Il Giusto mondo è nei formati epub e kindle, 'adattabili' a qualsiasi dispositivo. E' possibile leggere libri digitali su qualsiasi dispositivo: pc, tablet, smartphone
PER PC (Windows, Linux e Apple Osx)  consiglio i software gratuiti
CALIBRE (in grado di effettuare conversioni in altri formati anche epub/kindle)... http://calibre-ebook.com/download
oppure ADOBE DIGITAL EDITIONS (solo epub e pdf) http://adobe.ly/1tB3eGh

Per leggere gli ebook su SMARTPHONE e TABLET tra le APP  scegliere
GOOGLE PLAY LIBRI (formato epub)
oppure AMAZON KINDLE (formato Kindle)  
Apple ha il proprio software Ebook reader